Elephant Brain, il nuovo singolo “Anche questa è insicurezza”

Anche questa è insicurezza è il nuovo singolo degli Elephant Brain disponibile dal 6 maggio 2022 su tutte le piattaforme digitali.

Elephant Brain – il gruppo

Gli Elephant Brain sono Vincenzo Garofalo, Andrea Mancini, Emilio Balducci, Roberto Duca, Giacomo Ricci e nascono nel 2015 a Perugia. Nel novembre del 2015 pubblicano il loro primo EP, Elephant Brain, che riscuote un buon successo di critica e pubblico, portandoli, da marzo 2016, a suonare in giro per l’Italia, fino ad arrivare in finale ad Arezzo Wave Umbria 2106. Dopo tre anni fuori dalle scene, nel 2019 si aggiudicano il premio SIAE al Rock Contest Controradio per la migliore composizione con il brano Scappare Sempre

Il 17 gennaio 2020 esce Niente di speciale, il loro disco d’esordio, co-prodotto insieme a Jacopo Gigliotti (FASK) e distribuito da Libellula/Believe. Tra il 2020 e il 2021 sono stati ospiti ad Esordi su Rai Radio2 con Gino Castaldo e Ema Stokholma; sono stati inseriti nella playlist Rock Italia di Spotify e ospiti nella diretta live di Red Ronnie.

Anche questa è insicurezza – il nuovo singolo

Esce oggi, 6 maggio, il singolo Anche questa è insicurezza per Libellula/Believe. Attualmente il gruppo è al lavoro sul secondo album di prossima uscita.

Arriva a poco più di due anni di distanza da Niente di Speciale, uscito poco prima che il mondo esplodesse. Mentre la situazione mondiale, e soprattutto quella della musica dal vivo, avrebbe potuto comprensibilmente gettare acqua sulle fiamme della creatività, quella del quintetto di Perugia ne è uscita sempre più accesa. Così, tra sessioni su Twitch, qualche videochiamata e l’ennesimo rewatch di quella serie tv che piace tanto, gli Elephant Brain hanno scritto nuova musica.

In questo brano abbiamo messo in versi e musica quei momenti in cui nel bel mezzo della notte ti trovi a fissare un soffitto buio e sai che sta per iniziare la più grande lotta della tua vita, quella con te stesso.

Registrato nuovamente da Jacopo Gigliotti, il brano è una naturale prosecuzione del discorso iniziato nel disco d’esordio. Si snocciola tra chitarre imponenti e sempre ben presenti, sezioni ritmiche che non si risparmiano mai e un percorso di introspezione consapevole che porta la band a navigare tra le proprie insicurezze e ad affacciarsi verso quelle del mondo esterno, in un periodo in cui l’insicurezza stessa sembra diventare sempre più un vero e proprio ambiente di vita.

In Niente di Speciale, gli Elephant Brain, parlavano della straordinarietà dell’ordinario e ora che il mondo è totalmente mutato, quello che resta è costruire una nuova ordinarietà dello straordinario.

“In questo brano trasformiamo le insicurezze in esperienze che ti rimangono addosso per sempre, come fossero lividi che fanno male ma vanno mantenuti vivi per ricordare e dare colore all’esistenza, comunicando a noi stessi che qualunque fosse la vita da noi scelta saremo costantemente insidiati da un’incertezza quasi fisiologica, costitutiva. Possiamo sentirci perfetti, crederci senza paura, ma alla fine dei giochi, anche questa è insicurezzaElephant Brain.

Elephant Brain

Instagram: instagram.com/elephantbrainof

Spotify: spotify.com/artist/7seUm7aEVYUy5M61nVARgt

Facebook: facebook.com/elephantbrain

YouTube: youtube.com/elephantbrain

a cura di
Redazione

Seguici anche su instagram!

LEGGI ANCHE – ”Mi sono perso nel bosco”: il viaggio introspettivo di Alessandro Fiori
LEGGI ANCHE –
“In The Name” è il nuovo singolo di YKO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.