Recensione del nuovo singolo di Lemuri il Visionario: “Sarò Diverso”

Sarò Diverso” è il singolo che anticipa l’uscita imminente dell’album di Lemuri il Visionario “Viaggio al centro di un cuore Blu”, prodotto da Vrec Music, in rotazione su tutte le piattaforme di streaming.


Vittorio Centrone, il nome che si cela dietro questo fantomatico personaggio (divenuto protagonista di due romanzi illustrati grazie al lavoro del fumettista Giulio De Vita) è una vecchia conoscenza del panorama musicale alternativo italiano. Nato nel contesto del movimento musical-culturale pordenonese The Great Complotto ed ex membro dei Futuritmi, band in cui iniziarono anche il frontman dei Tre Allegri Ragazzi Morti Davide Toffolo e Gian Maria Accusani, ex Prozac + e leader dei Sick Tamburo, nel corso della sua carriera ha continuato a fare musica allacciandosi ad altre forme artistiche come il disegno e il teatro (Lemuri il Visionario è poi diventata un opera rock rappresentata in Francia, Canada e Stati Uniti) evolvendo idealmente i presupposti che il Great Complotto sviluppò negli anni della sua esistenza.

Il singolo, tra sogno e realtà

Dice l’artista rispetto al suo brano: «Questa canzone nasce dai miei ricordi di timido scolaro adolescente. Quasi sempre, nascosto dietro i miei occhiali da miope, ascoltavo distrattamente gli insegnanti parlare mentre la mia mente creava un mondo parallelo ed immaginario. Mi sentivo solo e diverso e questo mi faceva soffrire. A posteriori devo solo ringraziare la mia diversità. Quella porta invisibile è ancora oggi la stessa che attraverso per entrare nell’inconscio e scoprire parole e musica da trasformare in canzoni»


Musicalmente ci troviamo di fronte a una canzone la cui struttura ricorda molto quelle sentite nei musical o nelle colonne sonore: melodie di chitarre dal sapore pop rock su cui la voce di Lemuri canta (o sarebbe meglio dire recita) le vicende vissute dal suo personaggio.
“Sarò diverso” può essere considerata la porta d’ingresso per entrare nel mondo dell’artista sospeso tra sogno e realtà, mondo nel quale qualsiasi cosa è possibile, basta mettersi in viaggio.

a cura di
Giorgio Cappai

Seguici anche su Instagram!
LEGGI ANCHE – “Earthquake” è il nuovo singolo dei Caveleon
LEGGI ANCHE – “Fotografia” è il singolo d’esordio di Davide Malafede

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.