“Freedom is an illusion”, il singolo di Anthony Bock tra presente e passato

E’ uscito il 27 maggio “Freedom is an illusion”, il singolo di Anthony Bock. Il compositore riesce ad unire in questo singolo modernità e classicismo. Anthony Bock è un musicista che ha già collaborato a diverse colonne sonore di spot tv ed il suo talento è lampante anche in questo singolo.




“Freedom is an illusion” esprime l’animo di Anthony Bock

Freedom is an illusion” è un singolo strumentale che riesce ad esprimere a pieno in musica le sensazioni che ci affollano in questo momento storico. Il brano nasce dalle riflessioni sulla guerra in Ucraina e le conseguenze di questo periodo storico. Pur non avendo testo, il brano riesce a comunicare tutte le sfumature di emozioni provate da Anthony. La delicatezza del pianoforte, suonato magistralmente, ci fa pensare alle donne e i bambini costretti a scappare dalle loro case. Il sound elettronico che diventa costante sembra quasi essere metafora dell’abitudine che sopraggiunge nel vedere le immagini atroci, ed infine la chitarra potente di Frank Tidone è uno squarcio che racconta la violenza della guerra.

Nel complesso, “Freedom is an illusion” è un pezzo che senza bisogno di parole colpisce ed arriva dritto al punto. Anthony Bock è riuscito ad unire la sua anima classica di musicista, alla modernità dell’elettronica, fondendole in un unico mondo con un esperimento perfettamente riuscito.

Biografia

Antonio Bocchini, in arte Anthony Bock è nato a Benevento e fin da ragazzino la sua passione per la musica ha preso il sopravvento nella sua vita. Già dall’età di 8 anni ha imparato da autodidatta a suonare le tastiere, tanto da essere conteso da numerose band locali. Si laurea in Produzione Artistica, Discografia e studio al Conservatorio Statale di Musica “Nicola Sala” di Benevento e successivamente in Musica Elettronica, abilitandosi anche all’insegnamento.


Compositore di brani e colonne sonore per i principali network televisivi, vincitore del premio “Massimo Troisi” nell’ambito della kermesse “I suoni di Massimo”, durante la manifestazione “Ariano International Film Festival”. Anthony ha collaborato con molti artisti, tra cui Antonella Ruggiero, storica leader dei Matia Bazar.

La sua passione per la musica è totale e totalizzante: “la Musica è protagonista sin dalle origini del mondo. Il battito del nostro cuore, visto dal punto di vista musicale, è l’esempio pratico del ritmo.” Collabora con il produttore ed editore Claudio Poggi. Anthony Bock si definisce un Musicista Creativo: “a volte meno accademico, ma con un amore infinito per quest’arte meravigliosa, che mi porta ad essere spesso uno spirito libero, controcorrente, seguendo le mie più profonde aspirazioni.

Seguici su Instagram!

a cura di
Redazione

LEGGI ANCHE: “Il Fabbricanuvole” la versione rock di Roberto Quassolo





Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.