“Urbe”: il viaggio emozionale di Yassmine Jabrane

Urbe è l’EP di Yassmine Jabrane, giovane cantautrice romana classe 1996, fuori questo venerdì 19 gennaio

Yassmine ha iniziato i suoi studi presso il Liceo Musicale Farnesina di Roma, ha successivamente proseguito la sua formazione alla BIMM di Londra, ricevendo anche una nomination al Premio Lunezia 2021 con il singolo “Dea Fortuna”.

Yassmine Jabrane, seguendo le orme di grandi artiste come Taylor Swift, Rosalía e Elisa, si distingue per un approccio musicale eclettico, fondendo sonorità pop ed elettroniche con testi densi di significato.

Il suo EP Urbe, composto da quattro tracce, diventa un vero e proprio manifesto della sua esperienza personale e della sua profonda comprensione della complessità del mondo. La prima traccia, “Urbe“, rappresenta l’ansia sociale e la ricerca di un equilibrio nella fluidità del tempo e delle relazioni, esprimendo la difficoltà di costruire un’identità in un mondo frenetico. La seconda traccia, “Lady D“, narra della paure più grandi nell’amore, rivelando il desiderio di essere compresi e amati per chi si è veramente.

Primadime“, la terza traccia, riflette sull’importanza di padroneggiare il proprio tempo e di afferrare le redini della propria vita. Infine, “UAI” chiude l’EP con una ballad moderna, mostrando la sua capacità di catturare l’ascoltatore sia attraverso le parole che la melodia.

Le canzoni di Jabrane sono una riflessione profonda sulla sua esperienza personale, che però allo stesso tempo diventa specchio universale di tematiche ancestrali. Offre così al suo pubblico l’opportunità di approcciarsi correttamente alle sfide che il mondo ci riserva La sua voce unica, insieme al suo approccio sincero alla composizione, la collocano come un’artista da tenere d’occhio nel panorama musicale contemporaneo.

a cura di
Redazione

Seguici anche su Instagram!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *