Vasco Rossi – Stadio Dall’Ara, Bologna – 7 giugno 2023

Secondo su quattro sold out per Vasco nel capoluogo emiliano

Il rapporto tra Vasco Rossi e il suo pubblico è speciale. Questo lo dimostra il fatto che, dopo tanti anni di carriera ed un tour importante anche l’anno scorso, sta raccogliendo sold out in praticamente tutti gli stadi toccati. Non è da meno il Dall’Ara di Bologna, che anche ieri sera ha registrato il tutto esaurito, come tutte le quattro date nella città emiliana.

Sono le 21 in punto quando sui maxischermi compare un paesaggio lunare calcato da un astronauta, solo. Ma ad attendere il Kom sono quasi in quarantamila, e si fanno sentire tutti quando sale sul palco per cantare “Dillo alla luna”.

Ad inizio concerto un pensiero per il recente disastro che ha colpito questa terra, poi via con la musica del Blasco, suonata quasi senza interruzioni.

È sulle note di “T’immagini” che Vasco tira fuori la sua provocazione: durante il coro “favole, favole, favole” si rivolge al pubblico. “Cosa racconta la Meloni? E Berlusconi cosa racconta? E Salvini? I comunisti cosa raccontano? E i 5 Stelle?“. La risposta è sempre la stessa: “favole, favole, favole“.

Per l’encore torna sul palco Claudio Golinelli, “il Gallo”, storico bassista del Kom. Dopo un medley di ben 7 canzoni, “Sally” e poi “Siamo solo noi”, canzone nata a 100 metri dallo stadio, come ha raccontato Vasco, nel periodo in cui ha vissuto lì, e ancora “Vita spericolata”, per poi lasciare la chiusura alla classica “Albachiara”.

La scaletta
  • Dillo alla luna
  • Stendimi
  • Rock’n’roll show
  • Non sei quella che eri
  • Ogni volta
  • Domani sì, adesso no
  • Ti prendo e ti porto via
  • Una canzone d’amore buttata via
  • Un respiro in più
  • Manifesto futurista della nuova umanità
  • Interludio 2023 / Echo Lake
  • XI comandamento
  • C’è chi dice no
  • Gli spari sopra
  • Se ti potessi dire
  • Vivere
  • T’immagini
  • Rewind
  • Siamo soli
  • Canzone
  • L’amore l’amore

    Encore:
  • Come nelle favole / Non l’hai mica capito / Cosa ti fai / Il blues della chitarra sola / Ormai è tardi / Incredibile romantica / Ridere di te
  • Sally
  • Siamo solo noi
  • Vita spericolata
  • Albachiara

a cura e foto di
Mirko Fava

Seguici anche su Instagram!
LEGGI ANCHE – Nameless Music Festival 2023 – il resoconto
LEGGI ANCHE – Mania, il nuovo album di Oneiroi: esplosioni di emozioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *