Arisa – Padova Pride Village, Padova – 10 Giugno 2022

Un’inaugurazione da brividi quella del Padova Pride Village, che come prima serata ha ospitato l’incantevole voce di Arisa.

Nonostante la pandemia, il Padova Pride Village è una di quelle realtà che sono riuscite a resistere in questi due anni non saltando nemmeno un’edizione e arrivando quindi alla quindicesima.

La venue

Il Padova Pride Village, in zona fiera a Padova, ospita concerti, spettacoli teatrali, incontri con i protagonisti del mondo dello spettacolo, della letteratura e dell’intrattenimento e fino al 10 Settembre 2022 colorerà la città.

14 mila metri quadrati che includono 3 palchi, sette punti bar, un’enoteca, caffetteria, ristoranti, pizzerie e paninoteche che, da come dicono, il miglior posto per bere cocktail di tutta Padova. Una piazza vera e propria con tantissima musica.

L’inaugurazione

L’inaugurazione del Padova Pride Village è quell’evento che dà il via all’estate, un po’ come il Festivalbar negli anni ’90. Già alle 21 il pubblico è folto e le varie zone bar lavorano senza sosta.

Protagoniste della serata sono Anna Dello Russo, giornalista di moda e direttrice creativa di Vogue Japan (una rivista a caso, insomma) e Arisa, cantante che non ha bisogno di presentazioni.

A salire sul palco per primo è Alessandro Zan, promotore del DDL Zan e fondatore del festival, insieme al sindaco di Padova Sergio Giordani. Prima qualche parola anche e soprattutto per ricordare che i cittadini sono chiamati a votare e si dà così il via alla serata.

La zona concerto è ormai piena e la gente inizia ad arrivare anche da fuori. È il momento di Arisa.

Arisa, accompagnata da due dj, ha letteralmente stregato il pubblico con una voce tanto delicata quanto potente, facendo cantare tutti i suoi fan e non.

Dai grandi classici come “Sincerità” e “Malamorenò” fino al brano scelto come colonna sonora del Pride VillageAgua de Coco” che non può non far ballare tutti i presenti.

Quasi un’ora di dj set che scivola via veloce e che si conclude con l’apertura ufficiale del Pride Village con il tradizionale taglio del nastro da parte dei protagonisti della serata, Arisa, Anna Dello Russo, Alessandro Zan e Sergio Giordani.

Qui il programma completo del festival.

a cura e foto di
Anna Bechis

Seguici anche su Instagram!

LEGGI ANCHE – Gaia Gentile ci parla dell’album “Tanto tutto passa”
LEGGI ANCHE – “Backseat” è il nuovo singolo di Saimon Sail, un inno all’euforia dei sentimenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.