IL Re Tarantola torna con “aiutiamoli a casa loro comprando le loro lauree”

Il Piccio Records in collaborazione con La Stalla Domestica presenta “Aiutiamoli a casa loro comprando le loro lauree” singolo che segna il ritorno del geniale, sarcastico e irriverente cantautorato punk de Il Re Tarantola. Il brano vede ai cori la collaborazione con Spasio Derozer, batterista dei leggendari Derozer. Una canzone che inizialmente doveva chiamarsi “Trota”.

Il Re Tarantola commenta così il suo brano:

Tipo quando sei in vacanza sbronzo e pensi che alla fine della vacanza non vuoi tornare al lavoro, allora fantastichi sulle nuove carriere che potresti intraprendere. Poi capisci che sono tutte ipotesi assurde. Poi anche capisci che sulle ipotesi assurde, alcuni partiti politici ci fanno dei cavalli di battaglia e i figli dei rappresentanti di quei partiti politici ci si comprano delle lauree. 

Credits brano

Suonata, cantata, registrata e mixata da Manuel Bonzi, durante il primo lockdown 2020, nel suo “La stalla domestica studio mobile”, che non è altro che un computer, con una scheda audio e delle casse, nel suo monolocale di 30 mq, con quei pedalini della zoom per chitarra e basso che simulano gli effetti e gli amplificatori, collegati direttamente al computer e una batteria elettrica (di quelle che si suonano non quelle che si programmano al computer). Tutto suonato direttamente in cuffia, per non disturbare i vicini. Cori di Spasio Derozer, che ha registrato nello studio di Spazza Derozer.

Biografia

Il Re Tarantola è un cantautore/punk/alternativo di Bienno (BS), che caratterizza i suoi lavori da testi ironici, brillanti e “dal raro dono dell’istintivo, istintivamente fresco, autentico, appiccicoso – in senso buono – Pop”.

Perennemente in tour, conta circa 300 concerti alle spalle, alcuni dei quali dividendo il palco con: Caparezza, The Zen circus, Tre allegri ragazzi morti, Alberto Ferrari (Verdena), Planet funk, Sananda Maitreya, Marta sui Tubi (a Berlino), Ezra Furman, I Cani, Dimartino, Diodato, Simone Cristicchi, Giancane, I Camillas, Aucan, The Cyborgs e molti altri tra i migliori gruppi alternativi italiani.

Segui l’artista su
Instagram
Spotify
Facebook
Youtube

a cura di
Redazione

Seguici anche su Instagram!

LEGGI ANCHE – “Canzoni per gusto, canzoni per fame”: in viaggio con Nostromo
LEGGI ANCHE – “Il ballerino”, il singolo d’esordio della folk band lodigiana Gipsy Tales

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.