Esce il 18 marzo “Chiedimi”: nuovo singolo di Nudha

Il brano è stato scritto insieme a Francesco Bianconi e Giulio Ragno Favero ed anticipa l’album in uscita ad aprile

S’intitola “CHIEDIMI” il nuovo singolo e videoclip di NUDHA, disponibile da venerdì 18 marzo.

Scritto insieme a Francesco Bianconi e Giulio Ragno Favero, “Chiedimi” segna un ulteriore passo verso il disco d’esordio solista in italiano della cantante, autrice e musicista Sara Zaccarelli, in arrivo il prossimo 22 aprile.

Videoclip di “Traffico”, singolo di Nudha

Dopo l’uscita di “Traffico”, con “Chiedimi”, Nudha affronta la scrittura a quattro mani con Francesco Bianconi: il risultato è un brano intenso ed intimo, che tocca tematiche delicate come la malattia e la morte ma consegna un messaggio di speranza e di forza.

Il punto di vista di una persona che scopre di essere malato di cancro. Il protagonista non vuole condividere la notizia per non far soffrire le persone attorno a lui, nonostante sia conscio del fatto che gli rimane poco tempo. Un fardello troppo pesante da sopportare che lo porterà a volersi far chiedere come sta, perché da solo non riesce a liberarsene.

Nudha

Viene accompagnata da una all-star band formata da Adriano Viterbini, Luca Bottigliero, Raffaele “Rabbo” Scogna e Giulio Ragno Favero. Nudha con la sua voce profonda ed evocativa crea il mix perfetto tra le radici della Black Music e le sonorità moderne. Il progetto racconta di amori nascosti, ferite e fragilità ed innesca una potente scintilla attraverso un’irrompente energia e una grande voglia di riscatto.

Ad accompagnare l’uscita del disco, una serie di showcase di presentazione: Mercoledì 04 maggio 2022 MILANO – Germi; Giovedì 05 Maggio 2022 BOLOGNA – SEMM Music Store (ore 19.30); Sabato 07 Maggio 2022 ROMA – Monk (ore 18.30).

BIOGRAFIA

Cantante, autrice, compositrice e musicista, Nudha (Sara Zaccarelli) si avvicina alla musica sin da piccolissima. Dapprima le si avvicina con la danza, poi col clarinetto e infine col canto all’età di 11 anni. Dopo esperienze nel musical e nel pop, incontra la Black Music a 19 anni attraverso la collaborazione con la bassista Rita Girelli.

In seguito entra a far parte della band Groove City, che la porta ad esibirsi sui palchi di importanti festival italiani come il “Porretta Soul Festival” nel 2011. Da allora Sara si esibisce in concerti in tutta Italia e nel resto d’Europa, vantando collaborazioni con esponenti illustri del genere come Pippo Guarnera, Vince Vallicelli ed Enrico Crivellaro.

Negli anni Nudha si conquista la fiducia e il rispetto nell’ambito della Black Music, venendo riconosciuta anche da storiche band come The Commitments e gli Animals. Riesce anche ad arrivare a registrare un brano col cantante di questi ultimi, Danny Handley, nella primavera del 2020.

L’esigenza di evolvere come artista e di comunicare le proprie esperienze la porta ad incidere nel 2018 “Sing For My Soul, il suo primo disco inedito in inglese. Nel frattempo, grazie all’incontro con Giovanni Versari (professionista del mastering, per Drones dei Muse), Sara inizia la ricerca di una dimensione propria a 360 gradi dando vita a Nudha.

Questo nuovo progetto artistico vede la collaborazione di Tommaso Colliva, Giulio Ragno Favero in qualità di produttore e bassista e del polistrumentista Raffaele Scogna. Con loro Sara lavora a materiale inedito affiancata inoltre da musicisti del calibro di Adriano Viterbini, Luca Bottigliero e Andrea Vanzo.

Canzoni e temi

Nelle sue canzoni profondamente autobiografiche Sara si apre all’ascoltatore, lasciando scoprire la sua vita e le emozioni che la accompagnano. Talvolta i testi vengono adattati con l’aiuto di Giulio Ragno Favero e di Yuri Orwell, altre volte nascono da un lavoro a quattro mani con la penna di grandi parolieri come Davide Toffolo, Francesco Bianconi e Appino. Successivamente passano nelle mani di Tommaso Colliva e Raffaele Stefani per la produzione del suono e mixing.

Una evoluzione artistica quella di Nudha, che si presenta al pubblico con un progetto maturo e che già inizia a riscuotere i primi successi, vincendo il premio MEI – Superstage della regione Emilia-Romagna con il brano inedito “Emme”.

a cura di
Redazione

Seguici anche su Instagram!
LEGGI ANCHE – Intervista a ComeCarbone: in bilico fra il rock e la canzone d’autore
LEGGI ANCHE – Francesco Gori e il suo “Amore”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.