I’m Not a Blonde: esce oggi il nuovo singolo “Speak Loud”

Dopo “Talk of Love”, esce l’11 marzo per INRI/Metatron “Speak Loud” secondo singolo che anticipa il nuovo EP

 “Speak Loud” è il nuovo singolo del duo electro-pop I’m Not a Blonde fuori l’11 marzo per INRI/Metatron. Il brano è il secondo estratto dall’EP “This is Light” in uscita l’8 aprile che insieme al precedente EP “Welcome Shadows“, uscito alla fine del 2021, compone “Welcome Shadows”, “This is Light”. Un concept album ideato in piena pandemia, sul dualismo fra ombra e luce, distopia e utopia, senso della fine e urgenza di rinascita. Il quarto nella discografia della formazione composta dalla milanese Camilla Benedini e l’italoamericana Chiara Castello.

Rispetto al precedente singolo in cui dominava la cassa dritta e i suoni sintetici, in “Speak Loud” il ritmo diventa più rock e le melodie vocali guidano sicure gli echi dream pop dei synth destinati a dipingere i paesaggi emozionali. Un approccio che conferma ancora una volta come le I’m Not a Blonde siano fra quegli artisti della scena internazionale maggiormente in grado di rileggere l’eredità sonora degli anni ’80 con sensibilità contemporanea e rara eleganza, rifuggendo dagli stereotipi “vintage” e l’ossessione per il “revival”.

Speak Loud” da vicino:

Scritto alla fine del primo lockdown, quando si era costretti a fare i conti con una pandemia che aveva stravolto le nostre vite, proprio in quel momento di passaggio fra la paura e le speranze di transitare verso una nuova era, “Speak Loud” urla il bisogno di cambiare il modo di vedere il mondo. Interpretare diversamente le relazioni, gli spazi, la Natura, dando nuovo senso ai concetti di relazione, di condivisione e di comunità.

And take a step in the new world / Will you hold my hand? / Will you be my friend? / The answers are inside / The love is around us so / Speak loud! speak loud! speak loud!

“Speak Loud”
Biografia:

I’m Not a Blonde è un duo italo-americano di base a Milano composto da Chiara Castello e Camilla Matley. Il loro elegante electro-pop fatto di ritmi e synth anni ’80 e chitarre e melodie dal sapore punk/rock anni ’90 si muove in perfetto equilibrio fra gli aspetti delle due personalità: ironia e follia. Tutto avvolto da un velo di malinconia di derivazione new wave che dona alla loro musica una precisa identità e uno stile inconfondibile.

Esordiscono nel 2016 con l’album “Introducing I’m Not a Blonde” e dallo stesso anno entrano stabilmente nel roster di INRI. Il 2018 è l’anno del secondo LP dal titolo “The Blonde Album“, cui segue nel 2019 la pubblicazione del terzo disco “Under the Rug” Particolarmente apprezzate dalla stampa e dal pubblico dell’Europa centro-nord, sul piano internazionale collaborano con la label Backseat e con il booking All Rooms di Berlino.

Prima che la pandemia bloccasse il mondo, sono state protagoniste in diversi festival italiani e internazionali, condividendo il palco con artisti del calibro di Duran DuranModeratSoulwaxPeachesGhostpoetHurts e molti altri.

Nel 2021 vincono la call indetta da Italia Music Export, a supporto della loro attività promozionale all’estero. Anticipato dai singoli “Circles” e “1984“, il 10 dicembre 2021 è uscito l’EP “Welcome Shadows“, primo capitolo di un progetto articolato in due tappe. Nel 2022 uscirà il secondo capitolo “This is Light“, di cui i singoli “Talk of Love” e “Speak Loud” sono soltanto il primo assaggio.

Segui I’m Not Blonde su:
Instagram
Facebook
Sito Web

A cura di
Redazione

Seguici anche su Instagram!
LEGGI ANCHE – Leo Lennox ci racconta “Fari Spenti”
LEGGI ANCHE- D-Verse ci racconta il suo nuovo singolo “Sanremo”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.