Earthset: fuori ora il nuovo disco “Bound”

Esce oggi, dopo esser stato presentato in première su Rumore, “Bound” il nuovo disco degli Earthset

Bound” è un disco composto intorno al concetto di relazione. Il progredire della società ridefinisce i vocaboli della nostra lingua che, essendo viva, muta, si arricchisce di termini nuovi abbandonando per strada quelli che non servono più. Il concetto di relazione in questi anni si è arricchito di significati diversi.

Nel mondo iperconnesso in cui viviamo, la relazione sembra essere la base su cui quotidianamente tariamo le nostre vite. Nelle relazioni lavorative, sociali, affettive è ormai il numero di followers che stabilisce il buono stato di salute (o il pessimo) dei nostri legami. Followers, seguaci: è come se le nostre vite fossero sette con noi a capo, moderni santoni di un quotidiano qualsiasi.
Gli Earthset, nel loro album, grattano via la superficie dorata che è stata applicata con troppa leggerezza sul termine “relazione”. Scavano a fondo di questo concetto. Indagano l’uomo nella società e nel suo tempo.

Il disco:

Bound ” ha l’obiettivo di cercare un momento di semplicità riscoprendo i legami fondamentali che governano la natura (“A momentary glance of simplicity”). Basta ritrovare il calore di uno sguardo, fosse anche quello di un estraneo (“The stranger’s eye). Riconoscere che il valore di ogni essere vivente risiede nell’esistere all’interno di un sistema più complesso. Non servono pillole (“Pills”), basta risalire a dove tutto ha inizio: alla relazione.
Per coerenza logica e metodologica con questa tematica, gli Earthset hanno scelto di registrare il disco insieme e dal vivo in un’unica sessione per cogliere la relazione che si crea tra loro quando suonano insieme. 

Accanto alla componente musicale si è poi sviluppato un progetto artistico a tutto tondo che abbraccia fotografia, video, performance live e letteratura realizzato, per quanto riguarda la componente audiovisiva, in collaborazione con Elide Blind e Simone Tacconelli.

Chi sono i Earthset?

Gli Earthset sono un quartetto alt-rock bolognese composto da Luigi Varanese, Costantino Mazzoccoli, Emanuele Orsini ed Ezio Romano. Insieme dal 2012, dopo l’esordio del 2015 con il concept album In a State of Altered Unconsciousness e l’EP “POPISM” del 2017, nel 2018 realizzano la sonorizzazione del film muto “L’Uomo Meccanico”, pellicola italo-francese del 1921 restaurata dalla Cineteca di Bologna.

Da questa esperienza nasce un tour, in collaborazione con la Cineteca di Bologna che li porta a presentare la sonorizzazione lungo tutto il territorio nazionale e anche all’estero. Si segnalano la presentazione de “L’Uomo Meccanico” : all’interno del Pesaro Film Festival; la partecipazione alla rassegna “Balletti Meccanici” prodotta dal Labirinto della Masone di Franco Maria Ricci; la serata inaugurale del Soundscreen Film Festival di Ravenna 2019 in cui la band ha anche avuto la possibilità di suonare insieme al regista Abel Ferrara; le tappe di Brescia e Pisa in collaborazione con l’Università di Brescia e l’Università di Pisa; nonché, tra le date all’estero, la serata conclusiva del festival “Les Rencontres du Cinéma Italien” che in passato ha ospitato le sonorizzazioni realizzate da gruppi italiani quali Massimo Volume, Julie’s Haircut e Giardini di Mirò.

Segui e ascolta gli Earthset su:
Spotify
Instagram
Facebook
YouTube

a cura di
Redazione

Seguici anche su Instagram!
LEGGI ANCHE –“Come sempre” è il nuovo singolo di Mazzoli
LEGGI ANCHE –“Monotonia” è il singolo di debutto di Miriam

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.