Tana Combinaguai fuori ora con il suo primo EP “Hai mai corso una maratona lunga 16 anni?”

“Hai mai corso una maratona lunga 16 anni?” è il progetto solista di Tana Combinaguai, giovane autore e polistrumentista genovese attivo da alcuni anni nella scena emo-punk ligure.

I 16 anni di questa maratona altro non sono se non la cruda cronaca di un’adolescenza vissuta a perdifiato.
Un atto di sfogo istintivo diventa così consapevolezza, le esperienze adolescenziali e traumatiche si trasformano in musica.
Qualcuno diceva che ogni adolescenza è come una guerra, ogni guerra lascia traumi invisibili, traumi che ci portiamo sulle spalle negli anni a seguire.
Tana Combinaguai è salvezza nella fragilità, cerca di essere un rifugio accogliente al riparo dal mondo.

Copertina di “Hai mai corso una maratona lunga 16 anni?
“Hai mai corso una maratona lunga 16 anni?”

“Hai mai corso una maratona lunga 16 anni?” È composto da sei brani in cui Stefano Giacomazzi, in arte Tana Combinaguai, tramite i languidi arpeggi della sua chitarra, fa a botte con i recenti anni della propria crescita. Stefano sa di essere ormai adulto e nonostante questo gioca a fare il bambino, forse per scaramanzia. Stefano si rannicchia tra le pieghe delle proprie debolezze, non per arrendersi, ma soltanto per farsi forza e contrattaccare. Non cerca un nascondiglio, ma una via di fuga.

“Hai mai corso una maratona lunga 16 anni?”
Crediti:

Testi e musica di Stefano Giacomazzi in arte Tana Combinaguai.
Registrazioni, mix & master di Alberto De Scalzi in arte Eames, al Room Studio di Genova.
Synth di Eames su “Graffio”.
“Giganti” co-prodotta da Tana Combiaguai, Eames e DAB.
Foto e grafiche di Stefania Carbonara.

a cura di
Redazione

Seguici anche su Instagram!
LEGGI ANCHE – “Ziggy Stardust”, fuori il nuovo brano di Ciao Manu
LEGGI ANCHE – “Come sempre” è il nuovo singolo di Mazzoli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.