Il monito di Saera in “TU SEI”

“TU SEI” è il nuovo singolo di SAERA, giovanissima cantautrice romana, feat. MASAMASA, in uscita il 4 febbraio, per Sbaglio Dischi. Questo terzo singolo, che segue “Prima volta” e “Corpo Estraneo” feat. Puertonico, si sposta da sonorità R’n’b ad influenze più pop, mantenendo una scrittura matura e una voce ammaliante ci trascinano dentro un brano chill e avvolgente. Noi l’abbiamo intervistata per saperne qualcosa in più sul suo ultimo brano, ecco cosa ci siamo detti!

https://open.spotify.com/album/7z6RfYhDrbDuCCGDEqMyvC?si=3b11c05678a14aa3
Ciao Saera benvenuta su Postaindipendente! Il 4 febbraio pubblichi il tuo nuovo singolo “TU SEI”, ti va di raccontarcelo?

“Tu Sei” è la contraddizione che è nata dentro di me quando ho dovuto chiudere un rapporto. Ho capito che la negatività delle persone non deve condizionarmi, ma allo stesso tempo non si può non volere bene ad una persona che è stata importante.

In “TU SEI” ritroviamo la voce di Masamasa, come nasce questa collaborazione?

Masamasa lavora da molto tempo anche con Winniedeputa, il mio produttore, quindi l’abbiamo contattato e ci siamo accordati per poterci vedere e fare questo feat insieme. Io e Winniedeputa avevamo già una bozza del brano pronta e con Masamasa l’abbiamo stravolta e riadattata a noi.

Qual è stato, se c’è stato, la morale o l’insegnamento che ti ha lasciato questa tua nuova canzone?

Se devo dire la verità, credo di aver capito che è più importante mettere sempre in chiaro tutto e non avere paura di dire ciò che si pensa all’interno di una relazione, che sia d’amore o d’amicizia, perché il silenzio potrebbe rovinare i rapporti.

“TU SEI” è un brano lo-fi: come nascono e come produci quindi solitamente i tuoi brani?


Di solito parto dal buttare giù qualche accordo al pianoforte o alla chitarra e improvviso, per poi dare una struttura al brano e al testo, anche insieme a Winniedeputa.

Ci sono degli artisti in particolare a cui ti ispiri principalmente?

Ti direi che non mi ispiro a nessuno in particolare, credo di essere la sintesi di quello che mi piace ascoltare o semplicemente mi piace essere più spontanea possibile senza darmi delle strutture particolari.

Sempre ritornando alla collaborazione con Masamasa, hai già altri brani in programma che si avvalgono della collaborazione di altri artisti?


Mi piace molto collaborare con altri artisti perché lo trovo molto stimolante, ma per il momento non ce ne sono in programma.

a cura di
Ilaria Rapa


Seguici anche su Instagram!

LEGGI ANCHE-Rimandare continuamente; due parole con platìni
LEGGI ANCHE-Ricky Ferranti racconta “Vita a spanne”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.