“Data Zero”: i nuovi eventi di Godot aps

Da febbraio ad aprile, con quattro date a partire sabato 12 febbraio, la Tenda di Modena in collaborazione con l’associazione Godot aps e Intendiamoci, Jazz Off Produzioni, ospiterà vari artisti emergenti sia in ambito musicale che artistico e performativo, vi sveliamo la line up!

Line up

Sabato 12 febbraio h 21 (apertura porte h 20)

Dellacasa Maldive + Corner in Bloom 
Riccardo Romito & Cranio – ART ZERO

Sabato 26 febbraio h 21 (apertura porte h 20)

Mancha + Phi Legacy
Epaw & Margherita Morellini – ART ZERO

Sabato 19 marzo h 21 (apertura porte h 20)

Vanarin + I Trillici
Occhiodipesce – ART ZERO

Sabato 23 aprile h 21 (apertura porte h 20)

Torino Unlimited Noise + Indigo
Bitte & Pittio – ART ZERO 

Perchè Data Zero

Data Zero favorisce la promozione di giovani artisti nazionali, offrendo l’occasione per presentare dal vivo i nuovi lavori in studio o l’anteprima live di un nuovo show. Un viaggio tra sonorità e slanci artistici differenti ma sempre innovativi.
Attraverso 4 appuntamentiData Zero guarda al futuro delle tendenze artistiche per riaccendere il presente. Da febbraio ad aprile Data Zero anima la Tenda a Modena con concerti inediti ed esposizioni artistiche di tanti artisti locali: ripartire dal territorio e dai fermenti che lo attraversano per affermare l’importanza e la ricchezza delle molteplici interazioni tra linguaggi e performance.
Data Zero è realizzato da Godot aps in collaborazione con associazione Intendiamoci e JazzOff Produzioni.

Cos’è Godot

Godot è un’associazione di promozione sociale giovane ed energica, da anni attiva nella creazione di eventi culturali e di intrattenimento, con un particolare focus sulla live music. Crede fortemente nel valore dell’arte e per questo promuoviamo l’integrazione, il confronto e il dialogo tra culture e linguaggi espressivi diversi all’interno di spazi comuni e condivisi. La sua missione è stimolare la curiosità, incentivare la voglia di mettersi in gioco e, attraverso questo, permettere che ciascuno trovi un proprio canale espressivo attraverso la cultura.

A cura di
Redazione

Seguici anche su Instagram!
LEGGI ANCHE – Hawkeye, un’accoppiata vincente
LEGGI ANCHE – Murubutu e i mille volti della pioggia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.