Ricky Ferranti racconta “Vita a spanne”

Ricky Ferranti nel suo nuovo brano ci parla di tutte quelle persone costrette a fare i conti con una “Vita a spanne”. Un brano con melodie da far west che cullano l’ascoltatore in un folk rock avvolgente. Ma noi vogliamo sapere di più e questo è il risultato della nostra curiosità.

Intervista a Ricky Ferranti

Ciao Ricky bentornato su Posta Indipendente. Abbiamo ascoltato “Vita a spanne” e anche questa volta dobbiamo farti i complimenti. Sicuramente hai già raccontato in tante interviste come è nato, quindi noi ti chiediamo: come sta andando dalla pubblicazione?
Ciao e grazie per l’intervista e sono contento che il brano vi sia piaciuto.
Il brano sta andando bene , è entrato in classifica MEI e le recensioni sono state tutte positive

Ti aspettavi più entusiasmo o sei soddisfatto?

No, sono soddisfatto 🙂

Parlaci un po’ di te: qual è il primo concerto a cui hai assistito?

Allora, il primo concerto a cui ho assistito è stato Bruce Springsteen a Torino, avevo 15 anni e con la scusa che dormivo da un amico siamo partiti.
E’ stato indimenticabile.

L’ultimo concerto prima della pandemia qual è stato?

Non mi ricordo se Knopfler o Sting.
Comunque due concerti incredibili.Avevo in programma McCartney a Giugno 2020 ma è saltato e tra l’altro non ho ancora capito come andrà a finire.

Una canzone che ami, ma che nessuno si aspetterebbe da un tipo come te

Bella domanda .In effetti ascolto tanta musica e di generi diversi e non saprei dire cosa gli altri non si aspetterebbero.Forse se dicessi che ascolto canzoni di Salmo magari alcuni rimarrebbero stupiti.Non saprei.

Ci hai detto tanto volte che sta per uscire un album… ma quando esce? 😛

Dopo questo singolo uscirà un nuovo brano ed insieme ad esso l’album.
L’ultimo brano sarà però una cover.

Rispondi ad una domanda che non ti è mai stata fatta finora

Allora , nessuno mi ha mai chiesto cosa avrei fatto se non avessi fatto il musicista. In un mondo parallelo, mi piacerebbe lavorare nel mondo dell’elettronica, informatica oppure anche il pittore non sarebbe male.

Seguici anche su Instagram!

LEGGI ANCHE-Una festa per i cuori infranti
LEGGI ANCHE-
“Margine” il nuovo singolo degli As We Are

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.