La vita di Mani in “Non cresciamo mai”

“Non cresciamo mai” è il titolo dell’album di debutto di Mani, fuori l’11 gennaio. Un’autobiografia sotto forma di musica che diventa finalmente reale dopo essere stata fino a questo momento dei semplici appunti sulla Moleskine.

Noi ce lo siamo fatti raccontare nell’intervista che potete trovare qui sotto!

L’11 gennaio, segna la data dell’uscita del tuo nuovo album “Non cresciamo mai”: ti va di raccontarcelo?

“Non cresciamo mai” è il mio disco d’esordio, l’ho atteso da tanto tempo ed adesso eccolo qua. Ho racchiuso all’interno di esso alcune storie che avevo bisogno di raccontare, di concludere con un bel punto e voltare pagina. Parla molto di me, di città diverse, relazioni imperfette, amori indisposti e sentimenti fuori posto.

Se potessi attribuire un colore che secondo te meglio rappresenta il tuo album quale sarebbe?

Ovviamente sarebbe un celeste pastello, non per il semplice motivo della copertina che mi ritrae nel cielo tra le nuvole, ma perché mi ricorda il Passetto di Ancona, dove ho scritto la maggior parte delle canzoni, accanto al mare.

C’è secondo te una canzone dell’album che è il fulcro di “Non cresciamo mai” da un punto di vista musicale e tematico?

Oltre alla canzone che dà il nome al disco, “Non cresciamo mai” appunto, credo “Facciamo finta”. È un brano che incarna il sound timido, malinconico e gentile che è ricorrente e coerente con la tematica del non crescere mai, di non cambiare, di far finta che rimanga per sempre tutto in un certo modo.

Qual è stato l’insegnamento che hai potuto trarre dalla creazione di questo disco?

Scrivere è terapeutico, ti fa rendere conto di molte cose, che forse prima erano scontate e ti libera da tanti pesi. Con questo disco ho capito che alcune cose devono andare in un determinato modo, che a volte non ho il controllo, che il cambiamento è necessario e può essere bello. Che non devo aver paura di crescere o di invecchiare, di trasferirmi o prendermi del tempo. Perché nonostante continui a ricercare un senso nelle cose, a volte, un senso non c’è.

Lasciaci indicandoci tre ascolti che ti stanno accompagnando in questo momento!

Alieni – M.E.R.L.O.T

Futuro – Lorenzo Lepore

Midnight in Paris – Roman Lewis

a cura di
Ilaria Rapa

Seguici anche su Instagram!
LEGGI ANCHE-The Tangram – uno degli ultimi talenti del 2021
LeGGI ANCHE-
“Teresa”: intervista a Marcello Giannini

2 pensieri riguardo “La vita di Mani in “Non cresciamo mai”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.