“Come si deve” l’esordio di Delaido

Fuori dal 26 novembre “Come si deve”, il singolo d’esordio del cantautore palermitano Delaido. Il brano è accompagnato da un videoclip molto suggestivo che trasforma le parole in immagini lasciando comunque libera interpretazione all’ascoltatore.

Delaido – Come si deve

Delaido è un cantautore che mescola l’indie al rock e il suo stile ci fa volare indietro nel tempo. Ci riporta alla prima decade del 2000 quando spopolavano gli Zero Assoluto. Sì, proprio quelli del “Turuturututtu” . Il sound del cantautore ci ricorda molto il dinamico duo. Quel vecchio sound modernizzato. O almeno Delaido ce lo ricorda fino a un certo punto. A metà “Come si deve” cambia registro e diventa più introspettiva, elettronica. I suoni si mescolano per mandare in un trip musicale l’ascoltatore. Questa sensazione di viaggio psichedelico è ricreata anche dal ripetersi di un paio di frasi.

L’artista ci piace perché sa sorprenderci. Ci prende in modo leggero per poi portarci in un turbine di emozioni quasi incontrollabile. Tutto questo è espresso perfettamente attraverso il videoclip.

“Come si deve” è un brano che parla di un rapporto complicato. Una situazione di stasi in cui i protagonisti tirano le somme, rassegnandosi alla fine e interrogandosi sulle scelte. Il tutto immerso in un crescendo musicale che porterà ad un loop finale, in cui speranza e rassegnazione si mischiano, dando vita ad un labirinto emotivo da cui è difficile uscire.

Ed è proprio alla figura del labirinto che il regista Alberto Culotta fa riferimento nella sua personale descrizione del video: “C’è quindi il tema del labirinto, all’interno del quale ci si può perdere e, al tempo stesso, incontrare. Il segno del labirinto emerge dal fondo dell’anima fino a raggiungere gli occhi di un uomo e di una donna. Amanti, certamente: ma forse non ancora o non più. Ciò che hanno dentro ha bisogno di essere esorcizzato e tradotto fuori, sulla pelle. Un tatuaggio d’inchiostro denso e nero, visibile, che finalmente liberi il cuore e racconti dell’invisibile che ci scuote dentro.”

Biografia

Delaido, è Vincenzo Calabria, musicista e cantautore palermitano.

Dopo i primi lavori discografici pubblicati con i Malarditi, nel 2021 inizia a dar forma al progetto Delaido, in seguito all’avvio di alcune collaborazioni con nuovi musicisti ed il collettivo di Sichro. Il nome viene scelto per il significato e per il suono. Si tratta di una parola trovata in un antico vocabolario della lingua italiana, che sta per sporco, indecente.

Nell’estate di quest’anno il cantautore entra negli studi di Indigo a Palermo, per chiudere quello che sarà il suo primo lavoro da solista.
La sua scrittura è caratterizzata da un piglio melodico e intimista, con tematiche dal retrogusto psicologico, ispirate alla complessità dei rapporti umani. Il contesto musicale e le ambientazioni sonore sono riconducibili all’indie rock di matrice cantautoriale, con venature apertamente elettroniche.
Il 26 novembre è uscito “Come si deve”, il singolo d’esordio di Delaido. Il cantautore palermitano si presenta al mondo con un brano di ambientazione indie rock, dall’animo intimista. Il brano è accompagnato da un videoclip suggestivo

https://facebook.com/delaido.fb
https://instagram.com/delaido_

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.