Maki Ferrari intervista sul nuovo singolo

Fuori il nuovo singolo di Maki Ferrari, “Disco Jeans“, un ritorno agli anni novanta.

Maria Chiara Ferrari, in arte Maky Ferrari, inizia giovanissima a cantare nel coro della chiesa, accompagna poi il padre, pianista, nelle sue ebizioni in locali. Dal 2019 è cominciata la sua cariera di solista, dopo più di dieci anni in cui ha ricevuto premi quali premio speciale “Presenza Scenica” in occasione del Premio Mia Martini del 2009, l’anno successivo arriva in semifinale al Festival di Castrocaro. Nell’ultimo anno sono uscite “Latte e Biscotti“, “Haters” e appunto “Disco Jeans“, quest’ultima cerca di portare una spensieratezza, la voglia di ballare che ben si adatta al periodo, quel ritornare nostalgico a delle serate in disco.

Prendendo spunto da qualche curiosità e con la voglia di saperne di più abbiamo rivolto qualche domanda a Maki:

Hai affermato che il filo rosso che lega i tuoi singoli è la tua crescita personale come artista, questa continua crescita culminerà in un futuro album, che potremmo quasi definire di formazione?

Spero proprio di si, sto lavorando tanto, sto investendo tanto e mi sto mettendo tantissimo in discussione. 

In precedenti interviste hai raccontato che hai cominciato a suonare imitando le sigle dei cartoni animati, quali sono quelli che ti porti ancora nel cuore?

Sicuramente Pollon, Kiss me Licia, Sailor Moon, Occhi di gatto, Il mio nome è Jam…. fermatemi! ahahah

Possiamo aspettarci l’uscita del video di Disco Jeans?

Stiamo lavorando ad un lyrics video. 

Durante la pandemia hai sperimentato la didattica a distanza con i tuoi allievi, come è stato? Abbiamo sentito molte opinioni dei ragazzi ma poche dei professori, ha influenzato in qualche maniera il tuo processo creativo?

A me onestamente non piace per nulla. È stato sicuramente utile a tenersi in esercizio, a mantenere un contatto, a non mollare…. ma a parte le difficoltà della connessione, viene a mancare il contatto umano che è fondamentale quando si insegna una passione! Perciò spero con tutto il cuore che non accada più… 

Ora che si vede una timida riapertura, parteciperai a qualche evento live in cui potremmo vederti esibire?

Sono stata ospite ad una manifestazione ed è stato bellissimo tornare in piazza ad esibirsi con l’orchestra dal vivo! In ogni caso, vi invito a venire sui miei social per rimanere connessi… Grazie per questo spazio. Maky

a cura di
Federico Zanoni

Seguici anche su Istagram!
LEGGI ANCHE – Maky Ferrari ritorna negli anni ’90
LEGGI ANCHE – wLOG “Spazio Brigitte”: tutto si accende e spegne

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.