The Rideouts, fuori il nostalgico singolo “You’re love”

Fuori dal 23 luglio “You’re love”, il nuovo singolo dei The Rideouts. Una bella ballad british rock che racconta la difficoltà di vivere distante dal proprio amore. Sembra un pezzo nato dalla pandemia, ma non è così. Il brano è stato scritto nel 2018, ma questo 2021 era il momento perfetto per fargli vedere la luce.

Un tema attuale trattato con delicatezza

Un suono pulito, pochi orpelli e un bel violoncello che ti accompagna per tutto il brano. Avvolgente, trascinante e introspettivo. Questi sono i tre aggettivi che secondo noi descrivono perfettamente “You’re love”.

Questa band ha un passato particolare: il fondatore, Max, ha vissuto mille avventure e diversi gruppi prima di dare vita ai The Rideouts. Diversi cambi di formazione, o meglio aggiunte, fino ad arrivare ad oggi. La band è formata da veri e propri professionisti della musica che hanno viaggiato in lungo e largo prima di approdare qui. A marzo 2021 è uscito “Magical World”, il loro album, e subito dopo ecco un nuovo pezzo che non vedeva l’ora di farsi sentire. Stiamo parlando, ovviamente, di “You’re love”.

I The Rideouts parlano del loro singolo

Ho scritto “You’re love” nel 2018, immaginandomi una coppia costretta a vivere la propria relazione a distanza. In questo periodo di pandemia, tale situazione purtroppo è diventata d’attualità per molte persone nel mondo. Io stesso l’ho vissuta in prima persona ed è stato molto difficile. Di conseguenza questa canzone è diventata molto personale e ho deciso che dovevo pubblicarla. Trattando un tema intenso dal punto di vista sentimentale ho voluto arraggiare il pezzo in maniera molto “asciutta”, con solo chitarra, voci e un violoncello in modo da rappresentare un momento di introspezione, di riflessione, intimo. Yoed Nir, compositore e violoncellista israeliano (Regina Spektor, Rufus Wainwright, Paul Banks, Kiesza, Yael Naim, Kishibashi), ha composto e registrato la parte di violoncello”, così il fondatore dei Rideouts descrive il proprio brano.

“You’re love” è un brano che ti trascina nel mondo del suo autore. Quella chitarra e quel violoncello ti fanno capire la sofferenza nell’essere distante dal proprio amore. Un brano denso di emozioni che difficile da descrivere. La cosa migliore è ascoltarlo e basta!

Seguici anche su Instagram!
LEGGI ANCHE – Murdaca: “Come si fa” è il racconto di un flashback
LEGGI ANCHE – I Desideri esce il loro nuovo singolo: “Señorita”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.