Atomi e il loro brano “Tutte quelle cose” : Intervista

“Tutte quelle cose”, il brano degli Atomi, parla di una storia d’amore autentica che inizia a sgretolarsi

Il nuovo brano degli Atomi, in uscita con distribuzione Artist First, ci racconta una storia d’amore che, dopo una serie di eventi, inizia pian piano a sgretolasi. Il ragazzo cerca di ripercorrere, passo dopo passo, i vari momenti passati insieme. Le canzoni cantate insieme a squarciagola. Tutte quelle cose che avevano programmato di fare e incolpa sé stesso per non aver osato nel momento giusto.

Si dice che in amore vince chi osa e la maggior parte delle volte, se non tutte, osare è il passo più giusto da compiere. A volte però, vieni sommerso da domande le cui risposte fondamentalmente sono scontate, ma non per te. Sei lì a cercare di trovare la risposta giusta, sei lì a capire se hai osato nel modo corretto, se hai osato abbastanza o addirittura sei lì a pensare a cosa sarebbe successo se non avessi osato proprio. I sentimenti sono armi a doppio taglio, perché devi trovare il verso giusto, devi trovare quella connessione che riesce a darti una risposta subito, senza nemmeno soffermarti a formulare la domanda.

Atomi

Gli Atomi sono un duo pugliese composto da Antonio Longo classe ’01 (voce) e Cosimo Milone classe ‘99 alla chitarra. Si conoscono da circa 15 anni e con il passare degli anni hanno sempre avuto questa passione per la musica e pertanto hanno sempre suonato e cantato insieme. 

Il nome Atomi è nato inizialmente a caso ma successivamente, riflettendo bene però, in realtà è un mix di lettere contenute nei loro nomi ed è diventato loro per molti significati intrinseci che ci hanno trovato.

Atomi

Abbiamo quindi intervistato gli Atomi per sapere di più.

Ciao ragazzi, è davvero un piacere potervi intervistare per The Soundcheck. Come prima domanda vorrei chiedervi, dal momento che il vostro singolo di esordio è uscito un anno fa, anche se se voi due vi conoscete da tanti anni, cosa vi ha spinto a iniziare questo percorso insieme?

Questo progetto nasce esattamente nell’estate del 2019 alle 3 di notte. Eravamo in macchina a parlare del più del meno dopo una serata, una chitarra sui sedili posteriori e pensieri sparsi sulle note dell’iphone, quando all’improvviso nacque il nostro primo singolo “Ognuno per le sue” uscito il 14 febbraio 2020. Ci conosciamo da 15 anni circa, siamo migliori amici e secondo noi, è proprio questo quello che ci rende legati come duo; sicuramente però, la nascita di questo progetto ci ha fatto legare ancora di più. Abbiamo sempre suonato insieme fin da piccoli, quando ci esibivamo durante le ricorrenze religiose e non nella nostra chiesa (risata).

Ho ascoltato la vostra canzone “Tutte quelle cose”, è veramente bella e il sound mette di buono umore, il testo invece parla di un storia d’amore conclusa, una bella dicotomia, cosa ci potete raccontare a proposito di questo brano?

Sentiamo spesso dire che in amore vince chi osa e la maggior parte delle volte, osare è il passo più giusto da fare. “Tutte quelle cose” è un brano nato per dar voce a quegli stati d’animo in cui ci si trova quando si è in bilico, quando non si sa cosa fare, specialmente se osare o non osare . Il fulcro del brano è proprio il perenne rimorso di non aver osato, quando sarebbe stato opportuno invece farlo. Sicuramente è un brano che porta oltre che una buona dose di good vibes anche un po’ di spensieratezza.

L’amore nella vostra canzone sembra un elemento fondamentale, è così anche nella vostra vita? il vostro percorso è guidato da questo sentimento?

Pensiamo che l’amore sia una delle cose che deve esserci all’interno del nostro progetto, dopo l’amicizia. Solo quando si prova amore per quello che si fa, si possono iniziare a vedere i risultati.

“Tutte quelle cose” parla anche di come, nella vita, bisogna osare. Nella vostra carriera di musicisti qual’è il rischio più grande che avete affrontato? Anche voi osate?

Assolutamente si. Se non avessimo osato, non saremmo qui a lavorare ogni giorno 24h/24h sul nostro progetto, ad investire tempo e denaro. Osiamo ogni giorno, nel vero senso della parola, cerchiamo di sperimentare sempre nuove sonorità, cerchiamo di estrapolare il meglio da sonorità magari più vecchie e cercare di renderle nostre a tutti gli effetti.

Come ultima domanda mi piacerebbe chiedervi se avete dei progetti futuri che vorreste condividere con il nostro pubblico?

Sicuramente abbiamo intenzione di affiancarci ad una realtà in grado di sostenere al meglio il nostro progetto artistico musicale, in modo da far emergere al meglio tutte le nostre potenzialità. Abbiamo molte idee da voler concretizzare e non vediamo l’ora che arrivi il momento giusto per noi, il nostro momento.

“Tutte quelle cose” su Youtube
Social

Instagram
Facebook
Spotify

a cura di
Angelica Donini

Seguici anche su Instagram!
LEGGI ANCHE – MONIA infuoca l’estate con la sua “Karité”
LEGGI ANCHE – “Zanzare”, il nuovo singolo di Ginnasio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.