Ricky Ferranti intervista sul singolo “Nuovi eroi”

Il 1 giugno è uscito “Nuovi eroi”, il singolo di Ricky Ferranti. Questo è il secondo singolo che l’artista piacentino ha pubblicato nel 2021, ma questa volta le chitarre rock sono le vere protagoniste. Il tema principale del brano è l’ignoranza che sta dilagando nel mondo, una critica in chiave folk rock alla società.

Ciao Ricky, benvenuto su Posta Indipendente. E’ uscito da poco il tuo singolo “Nuovi eroi”, vuoi raccontarci come è nato questo brano?

Ciao e grazie per l’intervista.
Il brano è nato 2 anni fa circa ma ho pensato che si adattasse perfettamente a questo momento storico.
E’ un inno alla scienza, ma a quella vera. quella di Cartesio, Galileo, Karl Popper. Già da tempo avevo notato una certa deriva più scientista e Tecnocratica. Questo periodo ci ha messo di fronte una schiera di esperti da salotto mediatico con H-index imbarazzanti che dispensavano un giorno lo studio x per poi smentirlo il giorno successivo.
Questo non ha fatto altro che alimentare ancora più ignoranza e confusione generale. Mi auguro che la Scienza si riprenda il suo fuoco della conoscenza e ponendo l’Uomo “in primis” possa creare una vera speranza per il Futuro.

Come ha influito su Ricky il periodo storico in atto, quindi l’assenza di live, l’assenza di palchi, del pubblico e tutto quello che ruota intorno alla musica?

Diciamo che gli alti e bassi non sono mancati, ma devo dire che l’aspetto creativo ha prevalso. Ho scritto e composto tanto materiale e ho studiato anche parecchio.

Quali sono le influenze musicali che hanno formato il Ricky di oggi?

Il mondo del blues e del rock sono le mie radici. Adoro il blues e folk acustico così come le chitarre distorte. Ho ascoltato e ascolto principalmente rock, blues, country e classica. Nel mondo italiano mi piace Bennato, Rino Gaetano, Britti, De Gregori , Elisa. Un autore attuale che ascolto molto è Josiah and The Bonville

Qual è il tuo brano a cui sei più legato e perché?

C’è un brano che ho scritto quando è nato mio figlio che sia chiama “My eyes on You” è sull’album Rusty Miles del 2012.

Quali sono i tuoi prossimi progetti? C’è in programma qualche live?

Finire l’album a cui sto lavorando in cui è presente il singolo “Nuovi Eroi”. A luglio uscirà un altro singolo, sto lavorando anche ad un EP di chitarra Fingerstyle solista. Per il live qualcosa si muove anche se ancora in modo molto timido. Incrociamo le dita.

Seguici anche su Instagram!
LEGGI ANCHE – La Rappresentante di Lista e La Femme al Cinzella Festival
LEGGI ANCHE – Lena A.: “Non sono Roma” ricuce due pezzi di vita

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.