“Parte in causa” è il primo disco dell’artista pugliese Lavvocato

“Parte In Causa” è un album elettroacustico che affonda le radici nel cantautorato italiano, come emerge dalla grande attenzione ai testi scritti da Lavvocato. Con la collaborazione di Massimo Bonuccelli, Gaetano Camporeale (tastierista di Caparezza) e Gianni Pinto, il disco è in uscita oggi 19 maggio 2021.

Parte in causa è il primo disco di Francesco Mastrangelo, Lavvocato, artista pugliese già nella formazione PuntinEspansione. Anticipato dal singolo Non mi annoierò e con la collaborazione, per la composizione dei brani, di Gaetano Camporeale (tastierista di Caparezza e già produttore artistico dei PuntinEspansione), Gianni Pinto e Massimo Bonuccelli, è un album elettroacustico che affonda le sue radici nel cantautorato italiano, come si evince dalla grande attenzione nella scrittura dei testi.

Nel disco si fondono loop elettronici e strumenti acustici, suoni ruvidi e spigolosi con altri più delicati e morbidi. L’uso misurato del vocoder e le armonizzazioni vocali hanno l’obiettivo di restituire un mood avvolgente, fatto di tante sfumature che vogliono esaltare la parte testuale e concettuale e rafforzare la carica emotiva dei brani.

“In queste canzoni ho voluto fermare un periodo di tempo scandito da innumerevoliriflessioni scattando 9 fotografie da incorniciare e appendere al muro. Dopo 18 anni nei PuntinEspansione, sentivo l’esigenza di uscire allo scoperto in maniera solitaria e ho voluto “mettermi in discussione”, osando nelle sonorità e destrutturando le canzoni per dare un volto e un cuore pulsante alle mie emozioni piùi ntime.

Lavvocato
Biografia: chi è Lavvocato

Lavvocato, nome d’arte di Francesco Mastrangelo, è un cantautore e avvocato pugliese. Dal 2002 è la voce, chitarra acustica e penna dei PUNTInESPANSIONE, band barese con all’attivo tre album, l’ultimo dei quali – “L’essere perfetto” – è stato pubblicato dalla storica Cinevox Record di Franco Bixio. Con la band nel corso degli anni calca centinaia di palchi aprendo artisti come Caparezza, The Zen Circus, Marta sui Tubi, Paolo Belli e BandaBardò.

Riceve inoltre numerosi riconoscimenti come il Premio Pigro (Ivan Graziani) e il Premio della critica a Voci per la libertà – Una canzone per Amnesty. Nel 2021 Lavvocato è pronto per il suo esordio solista, con un lavoro in uscita in primavera, che vede la collaborazione, per la composizione della canzoni, di Gaetano Camporeale (tastierista di Caparezza e già produttore artistico dei PuntinEspansione), del chitarrista Gianni Pinto e del musicista Massimo Bonuccelli per la programmazione elettronica.

lavvocato parte in causa copertina

Alla parte visiva hanno lavorato Giovanna Maione (foto e artwork disco) e Dario Giliberti (artwork del singolo Non mi annoierò) mentre i videoart che accompagnano le canzoni sono realizzati dall’artista contemporanea Dusica Ivetic. Il disco, anticipato dal singolo Non mi annoierò, è in uscita il 19 maggio 2021.

Segui Lavvocato su Facebook
Seguici anche su Instagram!
LEGGI ANCHE – Drop Top, il nuovo singolo di Rey Willy
LEGGI ANCHE – Poty e l’intervista “Different”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.